GIPSY*LOVERS
SUSTAINABLE ECO-CONSCIOUS HOST AND TRAVELLERS
TRIBUNALE CONTADINO & CONVEGNO SULL’IDIOTA
Categories: CAMPAGNA*CONTADINA

Tra le proposte di azione di Campagna Contadina la costituzione di un Tribunale contadino, ispirandosi all’azione di Danilo Dolci in Sicilia per denunciare le discriminazioni nei confronti dell’agricoltura contadina;Questo spunto di Onorati è stato elaborato in chiave culturale da Plinio Pancirolli, con una proposta:

Ad essere provocatori, si potrebbe fare un convegno sull’idiota.
Quello che dal Settecento si è costruito ideologicamente sulla figura 
del contadino con l’invenzione dell’idiota, anticamera degli 
ottocenteschi manicomi per gli scemi del villaggio o più semplicemente 
per gli smarriti dalla distruzione delle comunità rurali, oggi è 
rovesciato dalla realtà, basti pensare agli ogm, alla biodiversità 
agraria distrutta, alla fragilità delle sementi selezionate in 
laboratorio, alla distruzione di ogni forma vivente causata dai 
pesticidi, alle razze-macchina,  e via così su cose che ben conosci e 
sai meglio di me.
  A Bruxelles, i contadini, finalmente chiamati così, sono stati 
spronati dalla dirigenza della Commissione Europea,   a misurare le 
competenze dei politici e dei tecnici selezionati in assenza di 
flessibilità. Un commediografo saprebbe tratteggiare queste 
incompetenze nutrite da corruzione,  complicità, vigliaccheria, 
ignoranza, prosopopea, in personaggi che ben si presterebbero alla 
definizione finalmente capovolta degli autentici idioti così da 
dimostrare ancora una volta, come il mondo alla rovescia sia in realtà 
quello sano così come lo testimoniano antropologi e psicoanalisti
  Nè dobbiamo dimenticarci degli artigiani rurali.
Ecco, un tribunale contadino si differenzierebbe da un tribunale  
giacobino per sostituire alla ghigliottina, l’accoglienza.
Una sentenza di incapacità di intendere e di volere che sappia 
conservare un posto da scemo del villaggio a questi nuovi idioti, 
spogliati dall’arroganza di cortigiani in polpe oltre che 
guerrafondai, di autentici, pochi arricchitisi oltremodo su questa 
distruzione delle  campagne e dei contadini.

  Osserverei che  il promotore giusto sarebbe Via Campesina.  Via Campesina Europa. 
L’impegno morale però, non è dire a Via Campesina, pensaci tu, 
l’impegno sarebbe pensiamoci noi e doniamo a Via Campesina un progetto 
da accogliere.

REPORT ULTIMO INCONTRO DI CAMPAGNA CONTADINA A MILANO IN OCCASIONE DI

GENUINO CLANDESTINO_OTTOBRE2012

Campagna Contadina resoconto Incontro nazionale 2012

Leave a Reply